Taormina Film Festival: dal 23 Giugno al 1 Luglio 2023

Taormina Film Festival

Torna dal 23 giugno al 1° luglio il Taormina Film Fest, l’importante manifestazione cinematografica organizzata dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia, la cui co-direzione artistica è firmata da Beatrice Venezi e Barrett Wissman. La 69esima edizione del Festival, che conta numerose première cinematografiche e produzioni nell’ambito dello spettacolo dal vivo, vedrà anche molti ospiti importanti, tra cui Harrison Ford, John Landis e Willem Dafoe.

VENERDÌ 23 GIUGNO: IL GALA PAVAROTTI FOREVER

Il festival si apre ufficialmente venerdì 23 giugno con il Gala Pavarotti Forever, realizzato in collaborazione con la Fondazione Luciano Pavarotti, presieduta da Nicoletta Mantovani, che porterà sul palco colleghi e amici del grande tenore italiano. Tra gli ospiti, anche Placido Domingo, Marcelo Álvarez, Vittorio Grigolo, Aida Garifullina, Mario Biondi, Andrea Griminelli e una nuova generazione di giovani artisti, promossi e sostenuti dalla Fondazione Pavarotti. A dirigere la Taormina Art Festival Orchestra sarà il M.o Beatrice Venezi. Infine, verrà proiettato sullo schermo del Teatro Antico il documentario di Leonardo Metalli Voglio vivere così… e felice Canto!, uno speciale su Pavarotti girato tra l’Italia e gli Stati Uniti, che raccoglie le testimonianze di tutti gli amici più cari di Pavarotti.

IL PROGRAMMA DELLA 69ESIMA EDIZIONE DEL TAORMINA FILM FEST

Le anteprime dei film al Taormina Film Fest partono sabato 24 giugno con il film Lo Sposo Indeciso che non poteva (o forse non voleva) più uscire dal bagno, una commedia dal sapore agrodolce che vede protagonisti un filosofo di fama internazionale e una ragazza delle pulizie che, nonostante le enormi differenze sociali e culturali, decidono di sposarsi, inconsapevoli che sul loro amore incombe una terribile maledizione pronta a scatenarsi proprio il giorno delle nozze. Il film è un’anteprima assoluta che vede la regia di Giorgio Amato e un nutrito cast di attori italiani tra cui Gianmarco Tognazzi, Ilenia Pastorelli, Stefano Pesce, Francesco Pannofino, Ornella Muti e Claudia Gerini. La commedia, è una produzione Europictures con Adler Entertainment e MG Production.

Domenica 25 giugno, si prosegue con l’ultimo capitolo dell’iconica saga di Indiana Jones, ovvero Indiana Jones e il Quadrante del Destino diretto da James Mangold, con una sceneggiatura scritta da Jez Butterworth & John-Henry Butterworth e David Koepp e James Mangold, basata sui personaggi creati da George Lucas e Philip Kaufman. Il film, che vede Steven Spielberg e George Lucas come produttori esecutivi, arriva nelle sale italiane il 28 giugno e debutta dunque in anteprima italiana a Taormina. La nuova epica e travolgente avventura del leggendario eroe archeologo vede recitare, accanto a Harrison Ford, anche il volto (e l’autrice) di Fleabeg Phoebe Waller-Bridge, Antonio Banderas, John Rhys-Davies, Shaunette Renée Wilson, Thomas Kretschmann, Toby Jones, Boyd Holbrook, Olivier Richters, Ethann Isidore e Mads Mikkelsen.

Lunedì 26 giugno, è il momento della prima europea per il debutto della regista A.V. Rockwell con A Thousand And One, già premiato al Sundance Film Festival. Protagonista assoluta la superstar musicale Teyana Taylor nel ruolo di una donna che rapisce il figlio di sei anni dal sistema di affidamento.

Martedì 27 giugno, i più famosi talent e celebrities del mondo dei social si ritrovano in uno speciale incontro con l’arte cinematografica: nell’ambito della serata denominata Influential Shorts, curata da Bella Thorne, saranno mostrati i nuovi cortometraggi diretti da Bella Thorne, Nina Dobrev, Khaby Lame, Jacqueline Fernandez, Amanda Cerny, Adriana Lima, Barbara Palvin e tanti altri “special guest” ancora.

In prima assoluta, mercoledì 28 giugno, verrà proiettato il film Billie’s Magic World, per la regia di Francesco Cinquemani, una produzione italiana firmata da Santo Versace e Gianluca Curti, con interpreti di eccezione tra cui i fratelli Alec e William Baldwin, Mia McGovern Zaini, Elva Trill e Valeria Marini. Si tratta di una favola per bambini che, nella sua versione in lingua originale, include la voce di Johnny Depp per il magico pupazzo Johnny “Puff”, riprodotto con le esatte fattezze di Depp, che salverà i bambini dalle pericolose mire del perfido mago Lord Domino. In seconda serata, arriva anche Cattiva Coscienza, la nuova commedia in prima assoluta di Davide Minnella. Il film, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, è una produzione Italian International Film – Gruppo Lucisano in collaborazione con Vision Distribution e Sky e sarà distribuito in Italia e nel mondo da Vision Distribution. Nel cast, i grandi nomi di Francesco Scianna, Filippo Scicchitano, Matilde Gioli, Beatrice Grannò, Giovanni Esposito, Caterina Guzzanti, Gianfranco Gallo, Alessandro Benvenuti, Francesco Motta e con Drusilla Foer.

Giovedì 29 giugno il festival ospita invece, in prima europea, tre importanti appuntamenti: innanzitutto, il documentario Little Richard: I Am Everything della regista Lisa Cortès, che racconta una leggenda del rock n’ roll ripercorrendo, attraverso numerose testimonianze e filmati di archivio, il mondo interiore di Richard e la storia della sua vita. Poi, il Teatro Antico ospita in prima assoluta I Peggiori Giorni di Edoardo Leo e Massimiliano Bruno, film a episodi che prosegue l’idea di raccontare alcune delle occasioni festive che segnano le tradizioni e le vite degli italiani già sperimentata con successo nel precedente I migliori giorni. Prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, è una produzione Italian International Film – Gruppo Lucisano e Vision Distribution in collaborazione con Sky e sarà distribuito in Italia e nel mondo da Vision Distribution. Nel cast Edoardo Leo, Massimiliano Bruno, Anna Foglietta, Renato Carpentieri, Fabrizio Bentivoglio, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi, Anna Ferzetti, Neri Marcorè, Ricky Memphis, Rocco Papaleo e Giovanni Storti. Infine, in prima europea e direttamente dal Sundance Film Festival arriva Divinity, la proiezione di un visionario thriller fantascientifico diretto da Eddie Alcazar e prodotto da Steven Soderbergh, interpretato da un cast che include Stephen Dorff, Bella Thorne, Karrueche Tran, Moises Arias, Emily Willis e Scott Bakula. Il regista Eddie Alcazar e gli attori Karrueche Tran e Moises Arias saranno presenti alla proiezione.

Venerdì 30 giugno, in prima italiana, si proietta Jeanne Du Barry – La Favorita del Re, il biopic storico diretto e interpretato da Maïwenn. Il film, che ha aperto la 76esima edizione del Festival di Cannes, vede Johnny Depp nei panni di Luigi XV. La sinossi: Jeanne Vaubernier (Maïwenn), nata nel 1743 come figlia illegittima di una povera sarta, nonostante le sue umili origini, ha sempre avuto una forte predilezione per la cultura e, grazie alla sua intelligenza e al suo fascino, è riuscita a entrare nelle grazie di re Luigi XV, che ignora totalmente il suo status di cortigiana. Il re la nomina sua amante ufficiale e le conferisce il titolo di contessa du Barry, ma non solo, perché la passionale storia d’amore tra i due porta Luigi XV a infrangere le regole del decoro, permettendo a Jeanne du Barry di trasferirsi a Versailles. Il trasferimento di Jeanne, però, non è ben visto dalla corte ma anzi porta a un vero e proprio scandalo. Jeanne du Barry – La Favorita del Re arriverà nelle sale italiane il prossimo 30 agosto.

L’ultima serata del festival, prevista per sabato 1° luglio, accoglie l’evento speciale dedicato ai Nastri d’Argento con la premiazione al Teatro Antico de La stranezza di Roberto Andò, “Film dell’anno” per i Giornalisti Cinematografici Italiani. I Nastri andranno al regista Roberto Andò, anche sceneggiatore del film con Massimo Gaudioso e Ugo Chiti, ad Angelo Barbagallo (Bibi Fim) e Attilio De Razza (Tramp Limited) produttori con Paolo Del Brocco (Rai Cinema) e Giampaolo Letta (Medusa) e a un trio di interpreti eccezionali come Toni Servillo, Salvo Ficarra e Valentino Picone. Uno speciale apprezzamento collettivo andrà inoltre, nel cast, alla più giovane protagonista, Giulia Andò e alla squadra artistica e tecnica di altissima qualità per un film che ha sancito il grande ritorno in sala del cinema italiano con un racconto originale. Con loro, sul palco del Teatro Antico ci sarà anche la Presidente dei Giornalisti cinematografici Laura Delli Colli. Nella stessa serata, è prevista anche la consegna del Premio Nino Manfredi, giunto alla sua decima edizione, e assegnato dai Giornalisti Cinematografici in accordo con la famiglia Manfredi: un prestigioso riconoscimento che va ogni anno a un talento artistico, non solo nella commedia, per celebrare il grande Nino a Taormina, luogo con cui aveva un legame speciale.