Emirati Arabi Uniti @ Biennale di Venezia

Mancano poche settimane all’inaugurazione della 57esima Biennale d’Arte di Venezia. Gli Emirati Arabi Uniti sono alla loro quinta partecipazione (la prima nel 2009), e saranno presenti all’interno dell’Arsenale con una mostra curata da Hammad Nasar: Rock, Paper, Scissors: Positions in Play. La mostra esplorerà, così come il titolo suggerisce, la pratica artistica negli UAE attraverso l’analogia con il gioco. Saranno presentate le opere di 5 artisti locali o residenti da lungo termine, e l’allestimento cercherà di rispondere ad alcune domande: da dove proviene la “giocabilità” nella pratica artistica contemporanea emiratina, in che modo e dove si promuove il gioco, cosa vuol dire giocare.
La mostra è Commissionata dalla Salama bint Hamdan Al Nahyan Foundation e supportata dal Ministero della Cultura e della conoscenza degli UAE.

Hammad Nasar, (Lahore) di origine pachistana è un curatore e scrittore che vive a Londra. Negli ultimi 4 anni è stato a capo del programma di ricerca dell’Asia Art Archive di Hong Kong; ha collaborato nell’ultimo decennio con le principali Istituzioni culturali pubbliche e private degli UAE, ed è profondo conoscitore della realtà artistica contemporanea emiratina.

Nujoom Alghanem, (Dubai, 1962) è una poetessa, scrittrice, documentarista e regista. Fondatrice della Nahar Production.

Sara Al Haddad, artista di base a Dubai, ha studiato scultura al MICA di Baltimora e graphic design all’AUD di Dubai. Molto giovane ma già con due personali alle spalle: alla Gallery of Lights con la mostra i Know, i Knew (2013) e al Pavilion Downtown Dubai con Bursting at the Seams (2012). 

Vikram Divecha, (Beirut, 1977) è un artista di origine indiana che lavora e vive a Dubai. La sua ricerca richiama l’attenzione su aspetti altrimenti invisibili e trascurati della città. Il suo lavoro si traduce in arte pubblica, installazioni scultoree, video e disegni. Nel 2014 ha ricevuto il premio come Migliore Artista Emergente per il Middle East.

Lantian Xie (1988), vive e lavora a Dubai. Si è formato alla School of Art Institute di Chicago ed è attivo dal 2010 con numerose partecipazioni a mostre internazionali. Editore di THE STATE.

Dr. Mohamed Yousif (Sharjah, 1953) è uno dei membri fondatori della Emirates Fine Arts Society, è alla sua seconda partecipazione alla Biennale di Venezia; nel 2015 i suoi lavori vennero infatti esposti nel padiglione UAE per la mostra 1980-Today: Exhibitions in the United Arab Emirates. 

This slideshow requires JavaScript.

Inoltre il lavoro di due fra i più importanti artisti emiratini è stato scelto dalla curatrice Christine Macel per la mostra principale della Biennale: Viva Arte Viva. Il lavoro di Abdullah Al Saadi (1967) e Hassan Sharif (1951-2016), pionieri della pratica artistica concettuale negli Emirati Arabi, è già stato presentato a Venezia durante le precedenti partecipazioni alla Biennale. 

 

Venezia, Giardini e Arsenale,
13 Maggio – 26 Novembre
Per orario e biglietti Biennale di Venezia
Per maggiori informazioni sulla partecipazione degli UAE National Pavillion Web Site