Commedie in pillole per DramaDonne @ The Junction Theater 18-19 Nov 2016

Commedie in pillole per DramaDonne+ sul palco dell’Alex Broun Play Festival The Junction Theater,  AlSerkal Avenue, Dubai 18-19 Novembre, ore 21 

Brevi, divertenti, con una punta di sorriso amaro, le due commedie che DramaDonne+ metterà in scena il 18 ed il 19 Novembre a Dubai, al The Junction Theater, nell’ambito dell’Alex Broun Play Festival, che si svolgerà dal 16 al 19 Novembre.

“In Bagno” e “Appuntamento Segreto” sono uno sguardo canzonatorio ed illuminante sui rapporti di coppia visti da lui, da lei e dall’altra, in uno scambio di battute allusive, rivelatrici e cariche di equivoci.

I due pezzi, (originariamente “Bathroom” and “Hidden Agenda”) sono stati scritti dallo sceneggiatore australiano che dà il nome al Festival. Tradotti in italiano, sono  interpretati da Natascia Colautti, Cristiana Maierna, Jacopo Mangiapane ed Andrea Tallarida, con la regia di  Michela Contini.

Le scenografie sono di Massima Barone,  i costumi e le acconciature di Alessandra Mareno.

Il Play Festival, alla sua prima edizione, si articola in quattro giornate e presenta 40 pezzi teatrali, tutti firmati Broun, della durata massima di 15 minuti. La carrellata di commedie è divisa in gruppi di diversi colori, ognuno a rappresentare una sfera di emozioni: cremisi per l’amore e la passione, blu per la gioia e la speranza, verde per l’intelligenza, arancione per il divertimento e rosso magenta per l’inquietudine. Le due mini-commedie di DramaDonne+, partecipano all’insegna del blu.

Biglietti:        80dhs per sessione (ogni sessione un colore che comprende tra le sei e le otto commedie);

200dhs per le quattro giornate

Acquisto e informazioni:  info@thejunctiondubai.com                    04 ­338 852

Per ulteriori informazioni :  dramadonne@gmail.com

Alessandra Antonelli                                 050 953 22 67

 

DRAMADONNE+

DramaDonne+, primo ed unico gruppo teatrale italiano negli Emirati Arabi Uniti, nasce nel 2011 a Dubai dalla passione per il teatro e per la lingua italiana di un gruppo donne di diverse nazionalità. Da allora ha prodotto cinque spettacoli in italiano e uno in inglese, aprendo via via le porte della compagnia anche ad attori uomini e crescendo in produzioni, pubblico e successi: